bionovae in lab

Servizi di analisi e consulenza rivolti al miglioramento genetico e alla massificazione della produzione di piante ad elevato valore nutrizionale e/o produttivo e di colture energetiche legnose.

Garantiamo la caratterizzazione e certificazione varietale grazie all’utilizzo di tecniche molecolari, inoltre, possiamo assicurare il risanamento e la certificazione fitosanitaria per malattie virali incontrollabili.

Partecipiamo alla conservazione ed alla valorizzazione della biodiversità occupandoci di migliorare la propagazione di specie rare o a rischio di estinzione e predisponendo una banca di germoplasma per conservare i patrimoni ereditari.

Risanamento virale e certificazione fitosanitaria

I virus si possono trasmettere da pianta a pianta, per contatto, per seme, per polline, per propagazione vegetativa, per mezzo di funghi e per vettori animali. Il risanamento virale utilizza le tecniche di coltura in vitro e la termoterapia per salvare le colture colpite da una malattia virale. Effettuiamo poi saggi fitosanitari per certificarne la sicurezza.

Selezione di linee somaclonali

Possiamo effettuare la selezione e la produzione di linee vegetali ad alto valore aggiunto ad esempio scegliendo gli espianti di una determinata coltura che sono resistenti ad un erbicida o ad una particolare condizione ambientale, oppure che sono in grado di produrre un determinato prodotto secondario di pregio.

Ibridazione somatica

L’ibridazione somatica consiste nella fusione di protoplasti di due specie diverse e nella conseguente rigenerazione in vitro di ibridi somatici. Questa tecnica è utilizzata sia a livello interspecifico che intraspecifico; nel primo caso permette di superare le barriere sessuali tra specie e di unire genomi nucleari senza segregazione meiotica; nel secondo caso la tecnica è utilizzata per superare le barriere di incompatibilità trasferendo i caratteri poligenici tra specie non compatibili.

Banca di germoplasma

Oltre al perfezionamento delle tecniche di produzione di massa di alcune specie di piante allestiamo una banca di germoplasma per conservare i patrimoni ereditari indispensabili al mantenimento della biodiversità esistente. Diventa conseguentemente possibile utilizzare germoplasma elìte per programmi di miglioramento genetico utili a valorizzare la variabilità naturale.